Venerdì 24 Settembre 2021
image
Associazione Coro Lirico Sandonatese

L'associazione Coro Lirico Sandonatese è un organismo sorto per volontà di Mauro Perissinotto e Giulia Longato nell'anno 2004, inizialmente come struttura associativa di supporto all'omonimo ensemble vocale. Negli anni all'attività corale si è affiancata quella culturale, che ha visto la stessa associazione realizzare importanti progetti con istituzioni anche prestigiose. In particolare al coro si è aggiunta l'Orchestra Filarmonica "Enrico Segattini"; un cospicuo numero di soci  si sono impegnati negli allestimenti dei concerti e delle opere liriche, creando crescenti sinergie anche con compagini esterne e con organizzazioni disseminate in Italia. 

Il proliferare di iniziative ha imposto fin da principio all'associazione di dotarsi di un apparato in grado di gestire la complessa fiscalità che regola le prestazioni professionali degli artisti. La precisione con cui sono state evase le pratiche con centinaia di professionisti collaboratori ha generato  una diffusa stima nei confronti dello staff del CLS; ciò è valso il moltiplicarsi delle collaborazioni e anche delle opportunità a vantaggio dei soci. 

Tra le progettualità che hanno ricevuto maggiori consensi negli ultimi anni - e che si sono svolte parallelamente ai percorsi del Coro Metropolitano Veneto e dell'Orchestra Segattini - vanno segnalate i progetti "Ragazzi all'opera" e "Laboratori lirici sandonatesi". Il primo ha consentito a centinaia di studenti degli istituti scolastici del comprensorio e alle loro famiglie di avvicinarsi al mondo del melodramma, sia attraverso un fattivo coinvolgimento dei giovani negli spettacoli d'opera sia attraverso uscite in occasione della stagione estiva areniana. I "Laboratori lirici sandonatesi" sono un organismo attivo dall'anno 2013, grazie al quale vengono offerte ai cantanti lirici opportunità di debutto nei ruoli del proprio repertorio dopo un percorso di studio offerto dallo staff dell'associazione; la qualità della preparazione ha consentito a diversi artisti di ottenere scritture prestigiose presso importanti istituzioni musicali internazionali. Considerato il perdurare delle limitazioni pandemiche, l'associazione ha promosso l'organizzazione della rassegna "Diamoci arie", grazie alla quale può offrire contenuti culturali ai propri soci e alla comunità e nel contempo consente ai propri artisti di usufruire di importanti strumenti di promozione professionale. 

La maggior parte delle attività culturali, peraltro documentate nel sito www.mauroperissinotto.com, nelle pagine Facebook Coro Metropolitano Veneto, Laboratori lirici sandonatesi, Mauro Perissinotto direttore d'orchestra, sono state promosse in collaborazione con il Circolo Culturale Musicale "Enrico Segattini" di San Donà di Piave. 

Partner dell'associazione, oltre allo staff direttivo e ai propri soci, sono le amministrazioni comunali (tra tutte vanno citate quelle di San Donà di Piave e Jesolo), la Regione del Veneto ed enti pubblici e privati (Circolo C. M. "E. Segattini", Croce Rossa Sezione Femminile di Susegana,  C.R.I sez. San Donà di Piave, Associazione culturale OPERIAMO, associazione Operamondo e molte altre).

La sede legale dell'associazione è in via Martiri, 134 - 30024 - Musile di Piave (VE). Le altre sedi operative normalmente utilizzate (ad esclusione dei luoghi di pubblica esecuzione) sono: 

Casa delle associazioni - via Svezia, 2 - San Donà di Piave 

Sala prove - via Monte Civetta, 32 - San Donà di Piave

Sala prove - Piazza Matteotti, 12 - Jesolo. 

Per contatti: 

mob: 338 9027741 - mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. - pec-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

DATI ANAGRAFICO - FISCALI 

-----

CONVOCAZIONE ASSEMBLEA ORDINARIA DEI SOCI - Anno 2021

Prima convocazione: domenica 6 giugno 2021 ore 9.00 -  c/o sede via Martiri, 134 - Musile di Piave

Seconda convocazione: domenica 13 giugno ore 10.00 c/o sede via Martiri, 134 - Musile di Piave

Per ogni dettaglio sull'assemblea si chiede di inviare una mail a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.